Raccolta firme progetti di legge di iniziativa popolare

Su autoproduzione del cibo, diritto di pagamento in contanti e stop indottrinamento gender nelle scuole

Data di pubblicazione:
29 Gennaio 2024
Raccolta firme progetti di legge di iniziativa popolare

Si rende noto che presso il,Comune sono disponibili i moduli per la raccolta di firme a sostegno dei seguenti progetti di legge di iniziativa popolare, pubblicati sulla G.U.  n. 274 del 23/11/2023 su autoproduzione del cibo, diritto di pagamento in contanti e stop indottrinamento gender nelle scuole.

DIRITTO ALL’AUTOPRODUZIONE DEL CIBO

Nella costituzione della Repubblica Italiana, al Titolo III (Rapporti economici), all’articolo 44, si aggiunge il seguente: “Terzo comma. “Tutti i cittadini e i soggetti residenti nel territorio
della Repubblica hanno il diritto assoluto e irrinunciabile di coltivare la terra e di allevare animali sul suolo di proprietà, senza scopo di lucro, per il soddisfacimento dei bisogni alimentari propri e della propria famiglia.”

DIRITTO ALLA LIBERTA’ DI PAGAMENTO IN CONTANTI 

All’art. 1277 del codice civile (Debito di somma di danaro), si aggiunge il seguente: “Comma 3: “L’estinzione delle obbligazioni pecuniarie può sempre avvenire mediante pagamento in denaro contante”.

STOP ALL’INDOTTRINAMENTO GENDER NELLE SCUOLE 

Nella costituzione della Repubblica italiana , al titolo II (Rapporti etico – sociali), all’articolo 30 si aggiunge il seguente:
“comma 2-bis: Le scelte relative all’educazione e all’istruzione dei figli minori in ambito religioso, morale, scientifico, sanitario, politico e affettivo – sessuale spettano in ultima istanza al padre e alla madre, i quali pertanto potranno sempre negare il proprio consenso all’insegnamento all’interno della struttura scolastica di teorie contrastanti con i loro principi e convinzioni morali”.

 

La raccolta delle firme può essere effettuata presso il comune durante gli orari di apertura della segreteria. I moduli sono disponibili fino al 24 luglio 2024 (salve successive indicazioni di ritiro anticipato da parte del comitato promotore).

Ogni cittadino può firmare nel comune di residenza dove risulta iscritto nelle liste elettorali portando un documento di identità valido.

 

Ultimo aggiornamento

Lunedi 01 Luglio 2024